Crespelle ripiene. La nostra ricetta per le tue festività— Primecook - Pentole Antiaderenti di Alta Qualità Salta al contenuto
made in italy
consegna

Consegna Gratuita in Italia da 90€ Spedizione in 24/48 ore.

Crespelle ripiene. La nostra ricetta per le tue festività

Crespelle ripiene. La nostra ricetta per le tue festività

Semplici da preparare e versatili, le crespelle salate ripiene sono un primo piatto sempre gradito, soprattutto durante le festività!

Dalle crepes ripiene con prosciutto e mozzarella alle crespelle farcite con funghi, ecco alcune idee per realizzare delle ottime crepes al forno e soddisfare tutti i tuoi commensali, anche quelli vegetariani!

Crespelle salate ripiene: ingredienti per 8 persone

Per la pastella:

  • 500 ml latte
  • 300 gr farina
  • 4 uova intere + 1 tuorlo
  • 80 gr burro
  • sale qb

Per la besciamella:

  • 1 lt latte
  • 100 gr farina
  • 100 gr burro
  • noce moscata da grattugiare qb
  • un pizzico di sale fino

Come preparare le crespelle farcite

La pastella

Per preparare le crespelle farcite dobbiamo innanzitutto realizzare la pastella:

  1. Sguscia le uova, metti albume e tuorlo in una ciotola e sbatti il tutto con una forchetta. Unisci la farina 00, meglio se setacciata;
  2. Unisci man mano il latte versandolo a filo e mescola con una frusta. Fai attenzione che non si formino grumi. In caso ripassa il composto al setaccio;
  3. Aggiungi nella ciotola il burro fuso raffreddato e un pizzico di sale. Mescola nuovamente;
  4. Fai riposare la pastella in frigo o sulle scale della cantina, sempre coperta, per 2 - 3 ore circa;
  5. Metti sul fornello o sul piano a induzione una crepiera o una padella antiaderente di 24 cm di diametro. Scalda la pentole e fai sciogliere un po' di burro;
  6. Versa il composto un mestolo alla volta, facendo sì che si distribuisca uniformemente su tutta la superficie;
  7. Fai cuocere ogni crespella su entrambi i lati fino a quando diventa dorata. Trasferiscile man mano su un piatto impilandole.

Linea Smeralda

Farcitura e cottura

Veniamo ora alla farcitura delle crepes: qui ti puoi davvero sbizzarrire! 

Tra le farciture più diffuse troviamo prosciutto cotto e mozzarella, funghi e mozzarella, spinaci e mozzarella... ma puoi sempre divertirti a creare un abbinamento tutto tuo! Ma vediamo insieme come procedere.

Dopo aver terminato la preparazione della pastella, disponi le crepes aperte una accanto all'altra sul tavolo e farciscile ponendo gli ingredienti al centro, ciascuno tagliato a pezzetti non troppo piccoli. Attenzione a non esagerare con i quantitativi, altrimenti potresti avere difficoltà nel chiudere le crespelle.

Una volta collocati gli ingredienti, è il momento di chiudere le crespelle. Esistono molteplici soluzioni per la chiusura delle crepes, dal fagottino al ventaglio fino al cono; opta pure per la modalità che preferisci, in base anche al risultato di impiattamento che vuoi ottenere. 

A questo punto disponi ordinatamente le crepe chiuse in una teglia forno antiaderente, scalda il forno a 200° e una volta raggiunta la temperatura fai cuocere per circa 20 minuti in modalità ventilata.

Linea Smeralda

La besciamella

Mentre le crespelle cuociono dedicati alla preparazione della besciamella, seguendo queste indicazioni:

  1. In un pentolino fai scogliere il burro a fuoco moderato;
  2. Unisci la farina mescolando con la frusta, quindi aggiungi il latte freddo tutto in una volta continuando a mescolare finché inizia a bollire;
  3. Salare, abbassare l'intensità della fiamma o la potenza del piano a induzione e far cuocere per 20 minuti circa mescolando di tanto in tanto;
  4. Una volta raggiunta la giusta consistenza, insaporire con un pizzino di noce moscata.

Le crepes sono pronte!

Quando le crepes sono cotte, estraile dal forno, cospargi di besciamella, distribuiscile nei piatti e servi in tavola: e buon appetito!

E ricorda: se ti avanza qualche crepes, le puoi sempre farcire con marmellata o nutella!

Raccontaci la tua farcitura!

E tu quale farcitura hai ideato per le crepes? Faccelo sapere attraverso le nostre pagine Instagram e Facebook!

Articolo Precedente Padelle più belle a lungo grazie ai kit proteggi pentole
Prossimo Articolo Idee regalo per Natale: i nuovi coltelli professionali Primecook
Italiano
Italiano