Salta al contenuto
ricetta spaghetti con zucchine, fiori di zucca e bottarga

Ricetta: spaghetti con zucchine, fiori di zucca e bottarga

Cosa c'è di più bello di una spaghettata in compagnia, respirando la brezza serale in giardino o su una terrazza avvolti da uno splendido tramonto? Quella che vi proponiamo oggi è una ricetta molto semplice a base di ingredienti freschi: cipollotto, zucchine, fiori di zucca, pecorino romano, basilico. E poi ci sono loro, gli spaghetti, i re della tavola italiana.

Mettiti alla prova e... buon appetito!

Per la ricetta si ringrazia lo Chef Antonio Paolino.

Spaghetti con zucchine, fiori di zucca e bottarga: ingredienti per 4 persone

  • 320 g di spaghetti
  • 50 g di cipollotto fresco
  • 80 g di olio evo
  • 150 g di zucchine fresche
  • N 20 fiori di zucca
  • Q.b. di sale e pepe
  • 60 g di pecorino romano grattugiato
  • N 4 foglie di basilico
  • Q.b. di bottarga di muggine

Procedimento

Lava e taglia le zucchine a piccole fettine da circa 3-4 mm di spessore. Scalda l’olio in una padella antiaderente 32 cm e fallo arroventare.

Aggiungi il cipollotto tagliato a julienne e fallo rosolare per qualche minuto. Aggiungi all’interno anche le zucchine ed, a fiamma alta falle rosolare per un paio di minuti. Sala, pepa e tieni da parte.

Nel frattempo pulisci i fiori di zucca, eliminando i sepali ed i boccioli. Lavali e tagliali a striscione; ti serviranno nella fase di mantecatura.

Cala gli spaghetti, in abbondante acqua bollente e salata e portali a 3/4 di cottura. Scolali e conserva un po’ d’acqua di cottura.

Versali nella padella, aggiungi un paio di mestoli d’acqua di cottura ed a fiamma alta fai mantecare bene, fino a formare la crema. A fiamma spenta, aggiungi il pecorino grattugiato, i fiori di zucca ed un filo di olio evo.

Impiatta gli spaghetti ed infine grattugia la bottarga su ogni porzione di pasta. Decora con una fogliolina di basilico fresco.

foto ricetta spaghetti con zucchine, fiori di zucca e bottarga 02

Articolo Precedente Versatile, salutare e... divertente! I benefici della cottura con il Wok
Prossimo Articolo Ricetta: gnocchi senza patate al pomodoro ripieni di ricotta e provola