Skip to content
elettrocardiogramma

La ricerca dice: PFAS responsabili di malattie cardiovascolari

La notizia giunge come un fulmine. In un cielo già non troppo sereno.

È da anni che si parla degli effetti negativi che i PFAS sembrano avere sulla nostra salute. Tra questi, problemi tiroidei, infertilità, colesterolo, persino sviluppo di forme tumorali.  

Ma cosa sono i PFAS? Si tratta di composti chimici le cui più famose declinazioni - PFOS e PFOA - sono molto utilizzate nella produzione industriale. E purtroppo assai presenti in oggetti di uso quotidiano, come pentole e padelle. 

Lo studio condotto dall'Università di Padova sembra rivelare (o confermare) una scottante verità: i PFAS sono direttamente responsabili di malattie cardiovascolari

I PFAS alterano la coagulazione del sangue

La notizia, riportata ieri dall'ANSA, fa riferimento alla nuova ricerca italiana condotta nell'ateneo veneto dal prof. Carlo Foresta, ordinario di endocrinologia, con i gruppi di Luca De Toni e Andrea Di Nisio e pubblicata sull'International Journal of Molecular Sciences.

VAI AI DETTAGLI DELLA RICERCA.

Dallo studio emerge che l'esposizione a PFAS, e in particolare all'acido perfluoroottanoico (PFOA), sia collegata a una maggiore incidenza di malattie cardiovascolari. Nella loro tendenza a bioaccumularsi nei tessuti umani i dati segnalano che i PFAS sono in grado di modificare la fluidità della membrana piastrinica e alterare quindi la coagulazione del sangue.

laboratorio per analisi sangue

Lo stato di aggregazione delle piastrine è stato valutato con l'analizzatore di aggregometria Multiplate® in 48 soggetti maschi residenti in un'area specifica della regione Veneto a elevato inquinamento ambientale PFAS, e confrontato con 30 soggetti di controllo a bassa esposizione.

L'importanza di cucinare in sicurezza

Primecook dice no a PFAS, PFOA, PTFE, nichel e metalli pesanti. Le nostre pentole e padelle sono realizzate in alluminio 100% riciclabile e con il rivestimento antiaderente Ecoshield a base acquosa e inorganica ottenuto grazie a un particolare processo di nanotecnologia che garantisce la totale assenza di sostanze tossiche.

Preserva la tua salute: scegli la sicurezza in cucina.

Previous article Ricetta: involtini di salmone, fagiolini e sesamo
Next article Ricetta: Mac & Cheese al cavolfiore senza burro
English
English